• Logo Orion

    nulla dies sine linea

L'umidità in inverno

Molti credono che l'umidità sia un male quindi utilizzano deumidificatori ed altri accorgimenti come alcuni tipi di piante per ridurla; negli ambienti di lavoro come a casa.


A dire il vero è l’eccessiva umidità che bisogna evitare mentre valori attorno al 50% di umidità sono ideali per il corpo umano.


In inverno il calo delle temperature comporta una diminuzione dell’umidità; anche il riscaldamento degli interni accentua questo calo; il risultato è che in inverno l’umidità interna scende in alcuni casi anche al 30%. Si sconsiglia pertanto in inverno l’utilizzo di dispositivi e rimedi che riducono l’umidità quali ad esempio deumidificatori e piante quali felce, orchidee, begonie.


L’aria secca inoltre riduce l’efficacia delle difese naturali presenti nel nostro naso; è una delle regioni per cui in inverno ci si ammala di più. Per aiutare il nostro corpo contro batteri e virus, ad esempio il Coronavirus, si raccomanda di mantenere un ambiente con umidità attorno al 50%.


Il riscaldamento a legna fornisce maggiore umidità rispetto a quello a gas.

    Previous

    Tempi conservazioni registrazioni ambiente

    Il registro di carico e scarico deve essere conser...
    Read More
    Next

    MUD 2021

    Con Modello Unico di Dichiarazione ambientale (MUD...
    Read More

    ORION News